Home - Associazione Rimettere le Ali ONLUS

Mensa solidale

Mensa solidale

Il Municipio Roma 5 ha affidato dal 2013 all’Associazione Rimettere le Ali Onlus la gestione della mensa dei dipendenti.

L’attività della mensa consente a ragazzi che hanno interrotto i percorsi formativi e/o che vivono situazioni socio-culturali di svantaggio di confrontarsi con un contesto di lavoro reale. Questo  nello specifico permette loro di:

  • acquisire competenze tecniche di base spendibili nel mercato del lavoro relative alle professioni di commis di cucina, commis di sala, addetto mensa;
  • acquisire competenze trasversali relative alla capacità di cooperare all’ interno di un gruppo di lavoro, relazionarsi efficacemente con superiori e colleghi, gestire l’ansia derivante dal rapporto con i clienti, confrontarsi con la fatica e la soddisfazione legate al lavoro.

I ragazzi inseriti nell’attività di mensa (italiani, stranieri, rifugiati)hanno un’età compresa fra i 16 e i 20 anni. Alcuni effettuano un periodo di tirocinio, altri seguono un corso annuale che prevede anche una parte teorica ed un esame finale che si effettua presso l’istituto alberghiero “Amerigo Vespucci”. Tutti i ragazzi provengono da situazioni di disagio sociale e di marginalità, hanno vissuto bocciature e interruzioni dei percorsi formativi intrapresi. Provano spesso un senso di fallimento ed inadeguatezza, non credono nelle proprie capacità. Alcuni di loro sono a rischio devianza.

I ragazzi vengono supportati da professionisti del settore della ristorazione e da operatori attenti al loro percorso di crescita personale. Acquisendo concrete abilità manuali possono sperimentare piccoli, significativi successi. Si accorgono di poter imparare, di essere capaci di realizzare un servizio apprezzato dai clienti. Sviluppano parallelamente le loro abilità relazionali.

Dando vita ad un contesto al contempo accogliente e formativo si generano le condizioni affinché questi ragazzi possano ripartire, confrontarsi col mondo adulto, inserirsi efficacemente nella società.

Alla fine del loro percorso a mensa i ragazzi vengono aiutati individualmente nella ricerca di un lavoro o di nuove opportunità formative adatte alle loro esigenze.